Lead Management: come la CDP ti aiuta a vendere di più

Ogni singolo lead per l’azienda è un contatto prezioso perché non rappresenta un mero e semplice contatto, ma rappresenta una persona che ha manifestato interesse verso i prodotti o i servizi svolti. L’interesse, si sa, per definizione si basa su un bisogno reale e presente in quel determinato momento ed è proprio per questo motivo che la gestione del lead, detta anche lead management, deve avvenire in modo tempestivo se si vuole raggiungere l’obiettivo di vendita.

Il processo di lead management, sempre di più gestito e regolato tramite un CRM aziendale, permette l’ottimizzazione dei propri database di contatti al fine di agevolare le varie attività e aumentare le probabilità di trasformare i potenziali clienti in clienti veri e propri. Attraverso l’automatizzazione un software CRM permette l’iniziale analisi dei dati quantitativi fino ad ottenere dei dati qualitativi tali da determinare una profilazione dettagliata dei contatti con l’obiettivo di trasformare i lead generati in opportunità concrete di business.

MA NEL 2022 BASTA DEVVERO SOLO UN CRM PER LA GESTIONE LEAD E OTTENERE RISULTATI?

Il mercato, in tutti gli ambiti, è già saturo in partenza e altamente competitivo: una comunicazione efficace che ti permetta di spiccare di fronte ai clienti è sicuramente il primo obiettivo in mezzo ai competitor. Per ottenere questa efficacia non c’è sicuramente una ricetta, ma dei mezzi di Marketing Automation per il lead management che possono supportare il raggiungimento di questo obiettivo.

Una piattaforma che lavora in questo senso e che, via via negli anni, ha acquisito un valore inestimabile è sicuramente la Customer Data Platform, che si è dimostrato sicuramente il mezzo idoneo per i grandi brand del B2C ma che sta dando grandissimi risultati soddisfacenti anche nel B2B.

AUMENTARE LE VENDITE CON LA CUSTOMER DATA PLATFORM

Se un CRM permette al reparto commerciale di organizzare i lead, la CDP automatizza. Si parla dunque di Marketing Automation per il lead management: la gestione lead viene automatizzata dal punto di vista operativo e dal punto di vista strategico, permettendo di studiare ed avere sott’occhio la globalità del mercato.

La Customer Data Platform (CDP) infatti è una nuova tipologia di piattaforma che si integra con le piattaforme di CRM e che ha cominciato a rivoluzionare le vendite nel B2B. Una CDP, a differenza di un software CRM, raccoglie tutti i dati sul comportamento, le abitudini e le azioni di ogni singolo lead in modo aggregato. Così facendo quindi, centralizzando le informazioni da più fonti, è possibile individuare le azioni migliori da mettere in atto per rivolgersi ad ogni lead in modo personalizzato sulla base delle singole esigenze.

Questa visione omnicomprensiva di tutte le informazioni del cliente offre una segmentazione ottimale, utile e decisiva nella pianificazione di successive strategie di comunicazione e permette una gestione lead completa e determinante, benefici concreti e aumenti notevoli delle conversioni. Infatti, con una Customer Data Platform, ad esempio, le campagne marketing possono aumentare notevolmente il loro tasso di successo in quanto concedono la possibilità di indirizzare la pubblicità verso il pubblico corretto.

Comprendere a pieno ogni esigenza ed ogni bisogno del singolo lead determina il passaggio tra una gestione sistemica e quantitativa dei propri contatti, ad una estremamente qualitativa che comporta il valore aggiunto necessario a ottenere il successo desiderato. L’utilizzo di una Customer Data Platform è dunque oggi imprescindibile per raggiungere vantaggi competitivi e differenziarsi nel mercato.

QUALI VANTAGGI NEL B2B COMPORTA L’UTILIZZO DI UNA CDP?

Nel contesto B2B, in cui i sistemi e le piattaforme sono molteplici, l’utilizzo di una CDP risulta essere il mezzo vincente per raccogliere tutte le informazioni.

Tramite un lead management accurato con una piattaforma di questo tipo sarà possibile:

  • Profilare l’audience, ovvero profili aziendali e specifici reparti
  • Analizzare il comportamento di acquisto o non acquisto
  • Tracciare nell’arco temporale i lead
  • Definire la comunicazione ed il canale più efficace
  • Misurare le performance

Così facendo si può avere una visione a 360° e aggiornata in tempo reale di ogni potenziale cliente o cliente effettivo (si parla di single customer view).

Ma non è tutto: il passaggio in più che dà valore a questa tipologia di piattaforma è sicuramente la possibilità di comprendere le leve che comandano l’acquisto di ogni singolo utente ed effettuare una ricerca di mercato in tempo reale utile ad orientare ogni attività e sforzo verso il risultato e l’aumento delle vendite.

Ad oggi sul mercato sono presenti molteplici piattaforme e per individuare la più adatta alla propria gestione lead è determinante appoggiarsi ad un Partner ed è per questo che MM ONE Group è la tua risposta ad ogni richiesta. Se vuoi saperne di più di CDP visita la nostra pagina e contattaci.

 loading=

Vuoi prenotare un appuntamento?

Fissalo in base alle tue esigenze, Andreas è a tua disposizione!

Il tuo percorso comincia contattandoci

Inviaci un messaggio scrivendoci i tuoi obiettivi.