[shortcode-gtm4wp]

Brand Awareness: come far conoscere il tuo brand online

Il primo dei principali obiettivi quando viene proposto un progetto di Digital Marketing online ad un’azienda o ad un’attività è sicuramente aumentare la Brand Awareness. Sicuramente ne hai già sentito parlare ma andiamo per gradi e partiamo dall’inizio.

CHE COS’È LA BRAND AWARENESS?

La Brand Awareness per definizione è la notorietà del marchio della propria azienda o della propria attività; dunque, quanto uno specifico marchio sia riconoscibile nella mente degli utenti: sintetizzando, è il grado di conoscenza che il pubblico ha di un determinato brand.
Molto spesso, soprattutto quando ci si approccia per la prima volta ad inserire il proprio e-commerce o i canali social online, ci si dimentica di quanto questo elemento sia fondamentale per raggiungere il risultato finale. Se ti stai chiedendo perché, ti rispondiamo subito con un esempio efficace.

Devi acquistare online un nuovo tablet. A parità di prezzo trovi in promozione un Tablet della Samsung ed uno di una marca sconosciuta con caratteristiche uguali: quale compri? La risposta è scontata: il 100% dei consumatori si fionderebbero ad acquistare il Tablet della Samsung e le motivazioni sono molteplici. Di fatto il marchio Samsung è uno tra i leader del settore tecnologico e per questo a prescindere associamo al prodotto affidabilità, sicurezza a garanzia. Questo è frutto dello sviluppo della Brand Awareness che ha reso Samsung uno dei brand più apprezzati e riconoscibili nel settore della tecnologia tanto da essere una tra le prime alternative che si presentano in mente ai consumatori nel momento in cui si crea un bisogno o una necessità di quel tipo.

COME SI MISURA LA BRAND AWARENESS?

Grazie ad un modello ideato da David Aeker è possibile individuare in che punto si trova il proprio business in relazione al grado di riconoscibilità del brand con il pubblico. Il modello piramidale prevede una scala di quattro valori:

  • Alla base del modello piramidale vi è la totale assenza di conoscenza del brand, che identifica la fase in cui i potenziali clienti non hanno nemmeno la conoscenza minima del brand. In questa fase si trovano tutte le realtà che cominciano ad approcciarsi al marketing per la prima volta.
  • È una prima fase di conoscenza: il brand non è universalmente sconosciuto ma comincia ad essere riconosciuto da una prima parte di potenziali clienti, anche se con una conoscenza limitata.
  • In questa fase il livello di conoscenza è piuttosto evidente, ma il brand risulta essere una tra le alternative disponibili nella mente del consumatore quando sta cercando prodotti e servizi che rientrano nel mercato di riferimento.
  • Alla cima della piramide vi è lo status di Top of Mind, in cui il marchio in questione è il primo ad arrivare alla mente del consumatore nel momento in cui si crea un bisogno o una necessità relativamente ad un determinato prodotto o servizio.

COME SVILUPPO O MIGLIORO LA BRAND AWARENESS ONLINE?

Ad oggi, in un contesto sempre più multicanale e dinamico, vi sono moltissime attività che possono essere eseguite online al fine di aumentare la Brand Awareness del proprio marchio a livello strategico. Tra queste individuiamo sicuramente:

  • La Presenza sui social media: in un mondo connesso i social media sono fondamentali. Non essere presenti in nessun canale social può limitare il proprio brand considerando che i social risultano essere la prima vetrina online di un marchio in quanto, in media, ogni persona spende 1-2 ore all’interno dei vari social.
  • ADV online: necessario sempre di più è implementare all’interno della propria strategia di Brand Awareness anche l’attività paid. I motivi sono molteplici: gli annunci a pagamento permettono di raggiungere il proprio target in maniera più diretta e veloce a scapito dei contenuti organici che, anno dopo anno, perdono terreno in termini di visibilità.
  • Ottimizzazione sito web: l’attività SEO del proprio sito web è di fondamentale importanza al fine di raggiungere le prime posizioni sui motori di ricerca e solo tramite una corretta e funzionale attività SEO è possibile raggiungere la vetta dei risultati di ricerca e comparire quindi nelle prime posizioni della SERP.

 

  • Uso di influencer: il potere degli influencer negli ultimi anni si è esteso a tal punto da divenire vere e proprie figure determinanti nel successo di un brand e che spesso si sono rivelati la chiave di svolta per alcuni marchi.

Questi sono solo alcune delle attività inseribili all’interno di un piano strategico per aumentare la riconoscibilità del tuo brand. Gli specialisti di MM ONE sono a tua completa disposizione per ascoltare le tue esigenze e sviluppare insieme a te un percorso di sviluppo della tua Brand Awareness.


Altri post che potrebbero interessarti

Come aumentare il tasso di conversione del tuo sito? La risposta è nell’approccio Customer Centric

Vuoi prenotare un appuntamento?

Fissalo in base alle tue esigenze, Andreas è a tua disposizione!

IL TUO PERCORSO COMINCIA CONTATTANDOCI

Inviaci un messaggio scrivendoci i tuoi obiettivi.