L’importanza del Mobile First per gli e-commerce

Nell’epoca attuale, dove ogni piccolo dettaglio può determinare il successo o il fallimento di un’impresa, non c’è dubbio che la transizione verso il digitale sia alla base di molte strategie aziendali. E all’interno di questa rivoluzione digitale, emerge prepotentemente l’importanza del concetto Mobile First, soprattutto per gli E-commerce.

Ma cosa significa esattamente “Mobile First” nelle strategie digital per E-commerce? E perché è diventato così importante per le aziende online? Lo scopriamo insieme in questo articolo.

COSA SIGNIFICA “MOBILE FIRST” PER E-COMMERCE?

Iniziamo considerando le ultime statistiche globali, riportate nel Digital Report di We Are Social: se all’inizio del 2023, la popolazione mondiale ha toccato la soglia degli 8,01 miliardi, 5,44 miliardi di questi individui sono utenti di telefoni cellulari, rappresentando circa il 68% della popolazione globale. Una presenza costantemente in crescita, che vede centinaia di milioni di nuovi utenti mobile ogni anno.

Il termine “Mobile First” non è quindi solo una buzzword del momento, ma rappresenta un aspetto determinante nelle strategie di Digital Inbound Marketing, specialmente per gli E-commerce. Più tecnicamente, si riferisce all’approccio di progettazione e sviluppo di siti web e applicazioni in cui l’esperienza mobile è posta al centro dell’attenzione: anziché creare prima una versione desktop di un sito e poi cercare di adattarla ai dispositivi mobili, l’approccio Mobile First per E-commerce inverte questo processo, dando priorità ai dispositivi mobili.

PERCHÈ IL MOBILE FIRST È COSÌ IMPORTANTE PER GLI E-COMMERCE?

I consumatori moderni si aspettano prodotti e servizi a portata di mano, sempre e ovunque. Questa crescente dipendenza dai dispositivi mobili ha trasformato le regole del gioco per gli e-commerce. Esaminiamo alcune delle ragioni chiave per cui l’ottimizzazione per mobile è diventata una necessità piuttosto che una scelta:

  • Crescita dell’uso mobile: stando a dati recenti, oltre il 68% degli utenti globali accede a Internet principalmente attraverso dispositivi mobili. Questo significa che un e-commerce non ottimizzato per mobile potrebbe perdere metà del suo pubblico target, con una conseguente riduzione delle vendite.
  • Esperienze d’acquisto ottimizzate: Un sito e-commerce ottimizzato per dispositivi mobili offre ai clienti un’esperienza d’acquisto più fluida e senza intoppi. Carrelli ben visibili, processi di checkout agevolati e descrizioni chiare dei prodotti sono elementi chiave per garantire un’esperienza d’acquisto positiva, per un aumento delle conversioni e una riduzione del tasso di abbandono del carrello.
  • Posizionamento nei motori di ricerca: ancora nel marzo del 2018, Google aveva dichiarato che l’ottimizzazione mobile è un fattore chiave per il ranking nei risultati di ricerca. Questo significa che un sito “Mobile Friendly” ha maggiori probabilità di apparire in cima ai risultati di ricerca, portando a maggiore visibilità e traffico.
  • Engagement del cliente: una buona esperienza mobile rafforza il legame con il cliente. La possibilità di inviare notifiche personalizzate, basate sul comportamento di navigazione e sui gusti del singolo utente, può infatti portare a un notevole aumento delle vendite e della fedeltà del cliente.

ECCO COME IMPLEMENTARE UNA STRATEGIA MOBILE FIRST PER E-COMMERCE

Abbiamo compreso il motivo per cui il passaggio al Mobile First rappresenta una significativa opportunità di mercato per gli e-commerce: come garantire che il proprio sito o applicazione sia ottimizzato per offrire un’esperienza mobile eccezionale? Ecco alcuni passi chiave da considerare nel tuo percorso di ottimizzazione:

  • Riprogettazione del sito: se non l’hai già fatto, è ora di considerare una riprogettazione completa del tuo sito e-commerce, dando priorità all’ottimizzazione per mobile. Pensa alla facilità di navigazione, alla chiarezza delle informazioni e alla rapidità di caricamento delle pagine.
  • Test regolari: la tecnologia mobile si evolve costantemente e per questo è fondamentale testare regolarmente l’esperienza utente e apportare le necessarie modifiche. Puoi usare diverse risorse, come ad esempio il Mobile-Friendly Test della Google Search Console, per identificare e risolvere eventuali problemi con tempestività.
  • Mantieni il design semplice: Un design pulito, semplice e veloce da caricare può fare la differenza quando si tratta di esperienze per dispositivi mobili, perché ciò che vuole l’utente è rapidità e chiarezza. Evita quindi elementi complessi o troppi dati che possono appesantire e rallentare il tuo sito.
  • Ascolta i tuoi clienti: i feedback dei clienti sono preziosi, perché nessuno conosce meglio di loro ciò che funziona oppure no. Se ricevi feedback degli utenti riguardo all’esperienza mobile, prendili seriamente e apporta le modifiche necessarie al tuo e-commerce. Questo ti permetterà di migliorare continuamente.

In conclusione, in un’era in cui il mobile domina il paesaggio digitale, non adottare un approccio Mobile First equivale a ignorare una parte significativa del tuo mercato potenziale. L’ottimizzazione per i dispositivi mobili non è solo una moda del momento, ma una necessità per chiunque voglia avere successo nell’e-commerce. Investire nel Mobile First per il tuo E-commerce non è solo un investimento per il presente, ma anche per il futuro del tuo business.

Contattaci senza impegno per scoprire come possiamo aiutarti in questa strada verso il successo. Potrai scoprire i benefici di una strategia Mobile First ben ponderata e implementata e trovare un partner affidabile per il tuo progetto online di Inbound Marketing.

Vuoi prenotare un appuntamento?

Fissalo in base alle tue esigenze, Andreas è a tua disposizione!

Il tuo percorso comincia contattandoci

Inviaci un messaggio scrivendoci i tuoi obiettivi.