“Non c’è una seconda occasione per fare una buona prima impressione” (Oscar Wilde).

 

Sicuramente uno degli aforismi più citati al mondo ma mai così attuale quando si parla di prima impressione e lavoro. Oltre a invitarci a riflettere su qualcosa che abbiamo sperimentato nella nostra vita personale ci fa sorgere una domanda: è davvero così importante fare una buona prima impressione?


Secondo i recenti studi di Alexander Todorov, professore dell’Università di Princeton, la prima impressione si forma in meno di 40 millisecondi: pare che il cervello umano sia addestrato a prendere decisioni nel minor tempo possibile e che la reattività sia alla base di qualsiasi azione umana.


Diventa fondamentale, allora, riuscire a fare un’ottima prima impressione in un mondo in cui ogni singola azienda ha un sito Web e il mercato è più competitivo che mai.


Come assicurarsi allora che la prima impressione dell’utente con la nostra azienda sia positiva?


La risposta? Con una Landing Page ben progettata.


La Landing Page è uno dei pilastri su cui si fonda una strategia di Digital Marketing ed è uno strumento essenziale che viene realizzato con l’obiettivo di un ritorno diretto e misurabile in vendite, generazione di contatti o richieste informazioni. Questa pagina viene realizzata con un obiettivo specifico: CONVERTIRE!


Questo rende questo tipo di pagine differenti dalle tradizionali pagine web, progettate per consentire all’utente di consultare più informazioni possibili riguardo alla propria azienda.


In questo articolo vedremo nel dettaglio come realizzare una Landing Page di successo tramite una User Experience focalizzata sull’utente, analizzeremo come convertire un visitatore in una lead tramite una perfetta CTA e porteremo ad esempio alcuni Case Study di successo a cui ispirarsi.


Partiamo subito!


Non far sentire la loro mancanza!

 

Ci sono alcuni elementi che non possono mancare in una Landing Page di successo: l’assenza anche di uno solo tra questi elementi potrebbe influire in maniera negativa sugli obiettivi della tua campagna di Digital Marketing.


Vediamo assieme quali sono questi elementi fondamentali:

 

  • Titolo
    Il titolo è la prima impressione che farai in assoluto. Assicurati che esso sia chiaro e coerente: più il titolo sarà efficace e coinvolgente, più gli utenti saranno attratti ad approfondire la lettura della tua Landing Page.
  • Call to Action
    La chiamata all’azione, o Call To Action, è una comunicazione che, all’interno della Landing Page, si rivolge al lettore e lo spinge a compiere un’azione che può fare la differenza per te. Si presenta graficamente attraverso un bottone, ma per sapere come realizzare una Call To Action di successo questo argomento merita una sezione più approfondita.
  • Contenuto
    “Content is King” non è solo la famosa frase pronunciata nel lontano 1996 da Bill Gates, ma anche il punto cardine su cui costruire la tua Landing Page. Infatti, producendo contenuti esclusivi, approfonditi e utili al tuo pubblico governerai la tua nicchia di mercato, diventando quindi il “Re”.


    Il contenuto diventa “regale” quando è utile all’utente e non solo all’azienda stessa. Molto spesso, infatti, l’errore che l’azienda compie è parlare di sé senza considerare le esigenze del cliente che magari vorrebbe risposte a domande molto precise, a volte banali, che l’azienda non prende in considerazione.

    Non solo contenuto testuale ma anche contenuto visivo. La presenza del visual, come un video o una foto, è sicuramente un elemento imprescindibile all’interno di una Landing Page di successo. Gli utenti sono “creature visive”, il visual è il pilota della prima impressione il 94% delle volte.

    Fondamentale diventa quindi, in questa fase, realizzare il giusto design della tua Landing Page. Ma come realizzare un’interfaccia grafica che rispetti la coerenza del tuo Brand ma che allo stesso tempo accompagni l’utente nella fruibilità della lettura della tua Landing Page?

La teoria copernicana della Landing Page: la tua pagina di destinazione gravita attorno al tuo utente

 

Oggi molto spesso gli utenti visitano lo stesso sito internet da diversi dispositivi: chiunque passa dallo schermo del computer in ufficio a quello del cellulare sul divano di casa.


Sicuramente avrai sentito parlare di Responsive Design prima d’ora. Immaginate di aver lavorato alla creazione della vostra Landing Page per giorni e giorni e di scoprire, una volta completato il tutto, di non aver tenuto in considerazione l’adattabilità del layout su mobile.


Essenziale per dare un’eccellente esperienza di navigazione all’utente, il Responsive Design è il pilastro fondamentale della User Experience (UX) ed ha lo scopo di rendere la tua Landing Page coerente e adattabile perfettamente a tutti i dispositivi su cui viene visualizzata.


Curare l’esperienza dell’utente, indipendentemente dal canale di fruizione, incrementa positivamente la qualità della tua Landing Page e il raggiungimento degli obiettivi della tua campagna di Digital Marketing. Non dimenticare mai che il centro di qualsiasi tua attività online e della tua comunicazione è l’utente finale: è fondamentale adattare, agire e creare esperienze utili all’utente.


Per questo una Landing Page di successo dovrebbe essere progettata e ottimizzata per dare all’utente la migliore esperienza possibile. Se il tuo visitatore non trova l’esperienza che si aspettava rimarrà facilmente deluso e difficilmente eseguirà l’azione di conversione (quasi sicuramente uscirà dalla tua pagina e visiterà il sito di un tuo competitor).


Non solo il layout deve ridimensionarsi per far adattare la grafica su schermi di dimensioni differenti, ma, per un’agevole navigazione, devono essere considerati anche altri elementi: il peso delle immagini caricate, la lettura dei contenuti testuali, l’eliminazione di alcuni elementi che risultano d’intralcio quando si visita il sito da smartphone.


Tutto ciò è rappresentato da questa immagine, a forma di Iceberg: l’interfaccia è ciò che è visibile agli utenti, tutto quello che risiede sotto il livello del mare è compito tuo e ti consentirà di dare la migliore UX Experience a chi visiterà la tua Landing Page.


81967e920e59d5b43c7f7746d211328a


Tre consigli utili per migliorare la User Experience della tua Landing Page


 

1. Less is more: perché la semplicità è importante!

 

Quando progetti una Landing Page devi far in modo che tutto sia chiaro prima ancora che l’utente effettui lo scrolling: il contenuto che posizioni in primo piano deve essere chiaro, incisivo e coinvolgente. Il titolo, il video o l’immagine che deciderai di usare non deve lasciare spazio a troppe informazioni, ma deve rappresentare il focus della tua Landing Page. L’utente dovrà poter rispondere subito alla domanda: “Cosa troverò all’interno di questa pagina?”


Decidi un ordine da dare alle cose, focalizzati su ciò che realmente è necessario, i testi e gli elementi visuali devono unirsi e avere un senso. Una grafica confusionaria, colma di oggetti e input per l’utente non renderà il tuo messaggio più forte, ma solo più confuso. Il risultato? Il tuo utente si sentirà smarrito.

 


2. Semina un pensiero e raccoglierai un’azione: il Karma della Landing Page!

 

Assicurati che stai illustrando il tuo prodotto o il tuo servizio all’utente prima di richiedergli di compiere un’azione. Gli utenti vogliono sapere prima tutte le informazioni sulla tua azienda o sul tuo prodotto e solo dopo saranno disposti ad eseguire un’azione, come, per esempio, concederti l’utilizzo dei loro dati tramite un form contatti. Se richiederai informazioni personali agli utenti, spiegagli perché le vuoi e per cosa le utilizzerai: può essere una buona idea collezionare i dati essenziali, senza risultare invadenti.

 


3. La velocità non è pericolosa: diminuisci il tempo di caricamento della tua Landing Page!

 

Una Landing Page che carica velocemente rappresenta un’ottima esperienza per l’utente: assicurati che la tua Landing Page riesca a caricarsi velocemente appena un utente ci atterra dentro.


Se sei arrivato fino a qui, è giusto chiarire che tutto quello che abbiamo visto fino ad ora fa parte della fase di progettazione della tua Landing Page. La creazione di una Landing di successo richiede una pianificazione attenta e precisa: esistono alcune best practice per rendere una pagina di destinazione maggiormente efficace.


lead generation

La ricetta digitale perfetta per la tua Landing Page


 

› Comprendi i punti deboli del tuo pubblico.
› Sii specifico.
› Scegli lo strumento giusto.
› Scrivi un titolo accattivante e ricco di vantaggi.
› Usa un design bello e immagini pertinenti.
› Pubblica e verifica il Responsive Design.

 


Comprendi i punti deboli del tuo pubblico

 

L’errore che spesso commettiamo tutti è quello di non identificare le esigenze degli utenti a cui vogliamo rivolgerci, focalizzando l’attenzione solamente su quelle che vogliamo comunicare. Cambiare punto di vista è fondamentale: mentre pianifichi la tua Landing Page pensa a ciò che il tuo pubblico vorrebbe trovare quando la apre. Quali sono le esigenze del tuo utente di riferimento? A quali domande deve rispondere immediatamente la tua Landing Page? Quale titolo dovrò utilizzare per attirare l’attenzione del mio cliente e quale successiva CTA dovrò scrivere per convertire l’utente?

 


Sii specifico

 

Se non hai ben chiaro lo scopo della tua Landing Page dovresti non spingerti oltre e ragionare su cosa vuoi raggiungere con la tua Landing Page. Senza uno scopo ben definito, i tuoi visitatori potrebbero sentirsi confusi sia sul perché siano finiti all’interno della tua pagina di destinazione, sia su cosa fare una volta arrivati fino a lì. Ricorda: le Landing Page producono risultati migliori perché, dedicandosi ad una sola azione con un rapporto di attenzione 1:1, restringono il focus di un visitatore e convincono più persone a seguire il tuo invito all’azione.

 


Scegli lo strumento giusto

 

I software per creare Landing Page sono moltissimi e trovare quello più adatto alle tue esigenze potrebbe risultare più complicato del previsto. Molti programmi per l’Email Marketing sono correlati a software per la creazione di Landing Page e il web può offrirti infinite possibilità, dalle più semplici alle più complesse: la chiave è trovare quella che risponda meglio alle tue esigenze.

 


Scrivi un titolo accattivante e ricco di vantaggi

 

Come già accennato prima, il titolo è il primo biglietto da visita della tua Landing Page. Fare una buona impressione è tutto quello che conta nel momento in cui l’utente atterra nella tua pagina di destinazione. Maggiormente il titolo sarà chiaro, accattivante e attrattivo per gli utenti, maggiormente si sentiranno spinti a continuare la lettura della tua pagina.

 


Usa un design bello e immagini pertinenti

 

Mentre progetti la tua Landing Page ricordati: la coerenza prima di tutto.
La prima cosa da tenere in considerazione è che la tua nuova Landing Page rispecchi i colori e le linee coerenti con il tuo marchio. La comunicazione online merita coerenza, e tu non vorrai di certo farne a meno.


“Un’immagine vale più di mille parole”…lo sapevi che:

 

  • Gli esseri umani rispondono ai contenuti visivi più velocemente rispetto a quelli testuali
  • Le immagini nel cervello vengono elaborate 60.000 volte più velocemente rispetto alle parole
  • Gli utenti trascorrono il 100% in più di tempo sulle pagine che contengono video esteticamente curati.


Pubblica e verifica il Responsive Design

 

Se vuoi assicurarti che la tua Landing Page soddisfi le esigenze del tuo pubblico e che ti garantisca i migliori risultati non ti resta che testare la tua pagina di destinazione.
Puoi testare diverse versioni cambiando alcuni elementi di design come i colori, i pulsanti CTA, le frasi e i caratteri per individuare quale versione apporta il maggior numero di conversioni.


Anatomia di una Landing Page: esploriamo il corpo digitale!

 

Una volta messi in pratica tutti i punti precedenti visti assieme, andiamo a fare un piccolo riassunto di cosa non può assolutamente mancare all’interno della tua nuova Landing Page. L’anatomia della tua pagina di destinazione è importante, scopriamola facendo riferimento alla seguente immagine:

 

unnamed

 

  1. TITOLO EFFICACE
    Se possibile includere le parole chiave per migliorare anche il posizionamento nei motori di ricerca

  2. TESTO E LAYOUT COERENTE
    Allineare i contenuti del titolo e del corpo del messaggio aiuta a contenere la frequenza di rimbalzo

  3. FORM CONTATTI O LIVE CHAT
    Nel form contatti per la prima conversione possono bastare il nome e l’indirizzo e-mail, nella live chat poche domande e risposte automatiche ma ben strutturate

  4. CONTATTI DI RIFERIMENTO
    Non vorrai di certo perderti la possibilità di essere contattato direttamente, no?

  5. CTA ACCATTIVANTE
    Per approfondire la CTA ti invitiamo a continuare la lettura del prossimo paragrafo!

CTA: parola d’ordine? CONVERTIRE!

 

Migliorare l’efficacia della Call To Action (chiamata all’azione) è un passaggio molto importante per migliorare le conversioni della tua Landing Page.


Come convincere le persone a fare quello che vuoi tu? Semplice, basta chiederlo. La call to action fa proprio questo: lancia una richiesta per portare il lettore a premere un bottone.


Un bottone che può avere diversi ruoli, per questo è importante suddividere le CTA in tre macrocategorie:

 

  • Spostamento dell’utente verso un’altra pagina: “Scopri di più”
  • Conversione di un utente: “Invia” “Iscriviti” “Lascia i tuoi dati”
  • Trasformazione di un utente in un cliente: “Acquista subito” “Abbonati”

Creare la frase giusta per accompagnare il lettore a compiere un’azione è fondamentale. Non credi? Vediamo insieme 4 esempi di CTA a cui ispirarsi:

 

netflix

NETFLIX

 

Coerenza ed eloquenza: ecco le due caratteristiche principali di Netflix, la piattaforma più famosa al mondo che distribuisce online film e serie tv.

 

Utilizza il rosso per la sua CTA, in sintonia con il colore del logo e comunica attraverso il copy il beneficio: guarda ciò che vuoi, dove vuoi e disdici in ogni momento. L’invito all’azione? Chiaro e semplice: “Abbonati gratis per un mese”.

 


 

evernote

EVERNOTE

 

Utilizzando una frase molto efficace “Massima organizzazione, minimo sforzo”, Evernote, app molto utile per prendere appunti e archiviare note, preannuncia una CTA altrettanto diretta: “Registrati Gratuitamente”.

 


 

english

HUBSPOT SALES

 

Hubspot, piattaforma per la gestione completa dell’Inbound marketing aziendale, punta sulla velocità. Come? Con una CTA immediata “Get started” invitando gli utenti a provare loro stessi le funzionalità del servizio. Il colore della CTA? Arancione, in linea con i colori del Brand!

 


 

uber

UBER

 

Due le CTA scelte da Uber, azienda che offre servizi di trasporti privati attraverso un’applicazione per smartphone.


“Registrati e guida con noi”, “Registrati e viaggia con noi”: due target di riferimento diversi ma ben chiari. L’utente si sentirà confuso? Assolutamente no, capirà fin da subito a quale target di riferimento appartiene.


Nulla può essere lasciato al caso: affidarsi a professionisti del Digital Inbound Marketing è sempre una scelta che fa la differenza

 

Creare una Landing Page che funzioni è uno dei compiti più difficili se non si ha una conoscenza approfondita dell’argomento. In tal caso puoi scegliere di tentare e ritentare alla cieca fino a quando non raggiungi i risultati sperati (ma, quanto tempo e denaro sprecheresti?), oppure puoi affidarti a professionisti in grado di ideare una strategia su misura per creare una Landing Page specifica per le tue esigenze di business.


Affidarsi a degli esperti del settore vuol dire anche sapersi fidare di chi conosce le dinamiche di acquisto degli utenti, gestire gli elementi grafici, posizionare le call to action nei punti giusti e redigere i testi per un target specifico.

Vuoi conoscere più da vicino il nostro modo di creare Landing Page di successo?


Uno sguardo al concreto: ecco qualche nostro Caso Studio

centro-veneto-del-mobile

B2C - Arredamento: anche grazie l'utilizzo di landing page ben progettate e ottimizzate nel tempo, il cliente ha raggiunto - all'interno di una strategia globale di Inbound Marketing - un maggior Traffico in target e una maggiore diffusione del prodotto nelle aree di presenza degli store.

+300%
Prenotazioni in store

+20%
Traffico al sito

+30%
Traffico alla pagina

climaway

B2C - Climatizzazione: le Attività di Advertising sui motori di ricerca e sui canali Social hanno contribuito e migliorato le performance complessive delle campagne di Digital Marketing.

+6%
Tasso di conversione

+78%
Traffico in target alle landing

10660%
Ritorno sull’investimento pubblicitario (gennaio-novembre 2020)



La forza della sinergia: partnership e certificazioni di MM ONE Group

loghi

 



Vuoi far decollare la tua attività con una Landing Page?
Affidati ai professionisti di MM ONE Group

 

Un viaggio discretamente lungo, quello della realizzazione di una Landing Page di successo.


Ma è giunto il momento di fare sul serio realizzando una pagina di destinazione che ti permetta di attuare una strategia vincente per la tua azienda in grado di offrire numerose opportunità di crescita. La chiave è affidarsi a professionisti che conoscono il proprio lavoro e sanno come creare legami ben solidi e di fiducia tra utenti e Brand.


Scopri le nostre innovative strategie di Digital Inbound Marketing per le imprese, entrerai in contatto con una realtà che da più di vent’anni si occupa di strategie Digital in ottica di crescita e potenziamento del Business. MM ONE saprà realizzare Landing Page fatte su misura per la tua azienda. Contattaci, saremo felici di rispondere a tutte le tue domande sulla gamma di servizi pensati proprio per te.

 

seo-4


DESIDERI MAGGIORI INFORMAZIONI SENZA IMPEGNO?

Contattaci per conoscere più da vicino le strepitose potenzialità della tua nuova Landing Page. Molte collaborazioni di successo sono proprio nate così!