• Call us
  • Contact us
  • Where we are

L’industria meccanica in Italia: un altro fiore all’occhiello per il Made in Italy

02 maggio 2017

Il settore della meccanica in Italia continua ad essere uno dei settori trainanti per l’economia del paese e un fiore all’occhiello per ciò che riguarda la produzione Made in Italy. Non solo moda e cibo quindi, ma anche macchine utensili e meccanica di precisione si trovano ai vertici delle graduatorie mondiali di settore, accanto a colossi come Germania e Giappone.

Secondo le stime della Federazione Anima l’export della meccanica italiana raggiungerà quota 26,3 miliardi nel 2017, pari ad un incremento del + 0,6%*.

La specializzazione produttiva avvenuta nel Dopoguerra ha contribuito alla creazione di questa nuova industria, i cui settori più forti sono quelli dell’imballaggio e delle macchine utensili. La capacità di creare macchine su misura, customizzate in base alle esigenze del committente, ha permesso a diverse aziende del settore di affermarsi e presidiare settori di nicchia: dai macchinari per l’industria alimentare a quelli per il tessile, dalla plastica alla ceramica.

Laddove c’è una grande specializzazione e un’elevata competenza nel produrre macchinari affidabili e performanti, manca ancora allo stesso tempo una reale capacità di promuovere e far conoscere quelli che sono i punti di forza del settore, sia a livello nazionale che sui mercati internazionali: in primis il fattore umano, costituito da team di persone dall’elevata specializzazione che insieme progettano e realizzano macchine pronte per essere affidate a industrie nei più diversi ambiti.

Come promuovere questo settore di eccellenza del Made in Italy? Per acquisire visibilità e aumentare la loro reputazione le aziende del settore meccanico devono tenere conto delle potenzialità offerte dal digital, che permette di posizionarsi all’interno di una vera e propria vetrina su scala mondiale: internet.

Una strategia digitale per il settore della meccanica deve essere omnicomprensiva per portare l’offerta dell’azienda ad un livello di visibilità esteso e capillare: creazione di un sito web di forte impatto, ricco di contenuti utili che illustrino prodotti e servizi; campagne promozionali adv, posizionamento sui motori di ricerca e azioni di Digital PR contribuiscono ad incrementare la brand awareness e la visibilità online sui portali di settore più influenti.

Infine, l’implementazione di un piano marketing strategico adatto al raggiungimento degli obiettivi aziendali è lo step finale per aumentare l’acquisizione di lead e contatti e la riconoscibilità del brand su scala globale.

Fonti:

*http://www.anima.it/ - Elaborazione Ufficio Studi Anima febbraio 2017 con i dati al terzo trimestre 2016 - See more at: http://www.infoimpianti.it/news/2017/02/21/news/anima-144835/#sthash.nbOCwqVA.dpuf

Follow us on