• Call us
  • Contact us
  • Where we are

La bellezza è digitale: crescono gli acquisti online di prodotti cosmetici

03 marzo 2017

A fine mese, dal 17 al 20 marzo, la città di Bologna ospiterà la 50esima edizione del Cosmoprof, la fiera dedicata agli operatori del mondo della cosmetica. Un evento di livello mondiale in cui brand dell’industria della bellezza professionale partecipano per far conoscere le proprie novità e lanciare i trend che caratterizzeranno il settore nei mesi a venire. Profumeria e cosmesi professionale, cosmetica naturale, estetica e spa, capelli e unghie: questi sono i settori della bellezza ospitati all’interno del quartiere fieristico di Bologna.

Il 2016 è stato un anno positivo per il settore, confermando l’incremento delle vendite anche grazie a fattori quali export e acquisti online. Questi ultimi infatti sono l’elemento che più influisce sulle dinamiche del mercato interno, con un pubblico sempre più sensibile a fattori quali multicanalità e differenziazione dell’offerta. Secondo il Centro Studi di Cosmetica Italia, solo nell’arco del 2015 l’ecommerce cosmetico ha registrato un aumento del 22% rispetto all’anno precedente, raggiungendo i 175 milioni di euro di acquisti*.

Nonostante questi dati positivi, il canale di vendita online nel settore dei cosmetici rimane un canale ancora relativamente giovane e inesplorato nel nostro paese. Chi acquista profumi, makeup e prodotti per la cura del corpo fatica a rinunciare all’esperienza sensoriale, al poter toccare con mano i prodotti, annusarli e provarli direttamente. Allo stesso tempo però, gli utenti che effettuano i loro acquisti cosmetici online sono attirati dagli innegabili vantaggi che questo nuovo canale di vendita offre: in primis la convenienza e la disponibilità di un ampio catalogo con un numero di brand e prodotti difficili da reperire nei negozi fisici, seguono poi la comodità di ricevere tutto direttamente a casa evitando file alle casse e viaggi per raggiungere i negozi.

Come accrescere quindi il bacino di utenza degli ecommerce cosmetici online, attirando nuovi utenti? Convenienza e differenziazione sono le parole chiave, insieme alla creazione di una shopping experience piacevole e che fornisca all’acquirente tutte le informazioni di cui ha bisogno per concludere il suo acquisto: promozioni, sconti dedicati, brand esclusivi difficili da trovare nei canali di vendita tradizionali, creazione di schede informative dettagliate e di video-tips con suggerimenti di utilizzo e prove pratiche del prodotto. Secondo uno studio condotto da Statista** sulle vendite online di cosmetici in Italia, caratteristiche come le spese di spedizione gratuite e i prezzi ragionevoli incidono rispettivamente per il 24.5 e 22.4% nel determinare l’alta qualità del servizio.

Da tenere a mente l’importanza che rivestono i Millennials, la fascia di utenti più propensa agli acquisti online e a ricercare informazioni su internet prima di fare shopping. Per essere competitivi è fondamentale rimanere al passo con i trend della Beauty Community di Internet: tra gruppi Facebook, Influencer e Youtuber che creano video di recensioni, tutorial e haul (video sugli acquisti), oggi le tendenze in fatto di makeup e affini nascono in rete!

 

Fonti:

*https://www.cosmeticaitalia.it/export/sites/default/centro-studi/beauty-trend-watch/BTW-Novembre-2016-ecommerce.pdf

**https://www.statista.com/statistics/616946/main-characteristics-of-online-cosmetics-sales-in-italy/

Follow us on