• Call us
  • Contact us
  • Where we are

Guida alla Marketing Automation: i passi per comunicare efficacemente con ogni tuo singolo Utente

21 giugno 2018

Le tecnologie per le attività di Marketing aprono sempre più gli orizzonti.
Orientarsi in un mare così vasto non è facile e si rischia di sbagliare strada.
MM ONE Group prende la bussola e vi mostra la rotta per arrivare a destinazione nel minor tempo possibile, con l’equipaggiamento più adatto e raggiungere il vostro successo.

 

In principio ci fu… il big data!

In tanti anni di Web gli Utenti hanno creato infiniti contenuti, salvato milioni di interessi, espresso innumerevoli opinioni e riempito gli archivi degli eCommerce. Hanno contribuito a creare un enorme patrimonio informativo: i big data.

Una famosa frase del film Spiderman recita: “Da un grande potere derivano grandi responsabilità”. Il potere dei big data si basa proprio su questo concetto: la grande quantità di dati che si è creata, e continua a crescere tutt’ora, ha bisogno di essere ordinata, memorizzata e accessibile in modo intelligente. A questo scopo nasce la Business Intelligence.

 

Business Intelligence, nota anche come “la bocca della verità”

Tutti conosciamo la bocca della verità come un oracolo che viene interrogato sulle più svariate tematiche. Ci svela qualcosa di noi, che in realtà sapevamo già ma bastava riportarlo sotto i riflettori.

La Business Intelligence assomiglia molto a questo ma ha qualcosa in più.
È un sistema che viene interrogato a piacimento per conoscere i comportamenti degli Utenti, che non mente mai e restituisce sempre dei dati oggettivi, permettendo di individuare delle tendenze di cui possiamo avere certezza, e non solo sensazione.
Il vero potenziale è la possibilità di consultazione in qualsiasi momento, osservando i risultati in tempo reale, per prendere delle decisioni su dati certi.
Ecco qualche esempio.

Giovanni ha un sito eCommerce dal 2010.
Interrogando la Business Intelligence ha la possibilità di vedere tutti i suoi Utenti che non acquistano da oltre un anno. Vorrebbe inviargli un codice sconto personalizzato e invogliarli a diventare degli utenti nuovamente attivi.

Luciana gestisce le prenotazioni dirette nel sito web del suo Hotel a Cortina.
Le piacerebbe avere la lista di tutti gli Ospiti che hanno soggiornato in estate negli ultimi 2 anni per inviargli un’offerta personalizzata per la settimana bianca a dicembre. Utilizzando la Business Intelligence potrebbe farlo molto velocemente.

Mario si occupa di Customer Care in MM ONE Group.
Vorrebbe contattare tutti i Clienti che hanno un sito web non adatto alla visualizzazione da dispostivi mobile. Interrogando la Business Intelligence può ottenere questa lista e inviargli un messaggio personalizzato sui vantaggi di avere un sito in responsive design.

È ben comprensibile che il fine ultimo è comunicare. Gli elementi indispensabili per una comunicazione corretta sono:

Il mittente, tu.
Il destinatario, il segmento di Utenti ottenuto dalla Business Intelligence
Il messaggio, quello che vuoi dire
Il mezzo, devi scegliere quello giusto, rispettando le regole.

 

GDPR: Comunicare nel rispetto delle regole

Lo scorso 25 Maggio, il Regolamento Europeo 2016/679 sul trattamento dei dati degli Utenti è diventato realtà. La divisione del popolo del web tra Utenti (i cui dati sono trattati) e Gestori (coloro che trattano i dati), si è fatta più netta e ognuno ha preso consapevolezza dei suoi diritti e dei suoi doveri in tema privacy.

Gli utenti hanno imparato a riconoscere i sistemi GDPR compliance per rilasciare i loro dati in assoluta sicurezza, senza la paura di ricevere pubblicità martellanti e messaggi di spam.

Dall’altro lato, i Gestori dei siti web, che già hanno adeguato e normalizzato i loro sistemi, hanno ottenuto 3 innegabili benefici:
- una cultura interna rispetto alla tutela dei dati personali
- la fiducia dei propri Clienti che riconoscono gli strumenti di protezione
- contatti mantenuti e salvati rispettando le normative, preziosi per le attività di web marketing sicure.

MM ONE Group ha creato la soluzione tecnologica per adeguare i propri prodotti web.
DATA ONE Privacy Protector System, permette di gestire i trattamenti dei dati, le informative sulla privacy, il ruoli degli incaricati al trattamento (come il titolare e il responsabile) e – soprattutto – permette di creare liste “pulite” di Utenti per le attività di Marketing tradizionale e Marketing Automation.

DATA ONE è l’anello mancante per colmare il bisogno di sicurezza introdotto dal GDPR, e il bisogno commerciale di comunicare delle Aziende.

 

E alla fine arriva Sender

No, non è un attore americano. È un software per l’invio delle e-mail a database di Utenti.
Grazie alle liste “pulite” generete da DATA ONE possiamo inviare offerte e newsletter nel rispetto delle regole e, grazie alla Business Intelligence, possiamo comunicare a chi desideriamo, quello che vogliamo.

L’e-mail maketing resta sempre uno degli strumenti più efficaci per raggiungere univocamente i propri Utenti. Ecco qui un’immagine che ci chiarisce un po’ le idee

 

infografica_marketing_automation

 

 

DATA ONE permette di trasmettere automaticamente le liste di Utenti filtrate direttamente al software per l’invio delle e-mail utilizzato, come MailUp, MailChimp o MAIL ONE 2.0, la piattaforma proprietaria per l’invio delle newsletter di MM ONE Group.

Grazie a queste piattaforme si possono creare delle campagne di e-mail Marketing Automation. Individuare dei comportamenti che si ripetono, permette di generare una serie di e-mail automatiche, e al tempo stesso personalizzate, per avvicinare un contatto (Lead Nurturing) o spingere l’acquisto di un determinato prodotto o servizio.

Se a questo punto pensi che l’e-mail Marketing Automation sia potente, dovresti vedere cosa può fare nella distribuzione dei contenuti. È una disciplina estendibile anche agli altri canali principali del web, come i Social Network, le campagne di advertising e gli stessi contenuti del sito internet. I vantaggi in termini di performance sono innumerevoli, l’importante è gestirla tempestivamente, nel rispetto delle esigenze degli Utenti.

Contattaci per maggiori informazioni sulla Marketing Automation e ricorda…“Carpe Diem”!

Follow us on