• Call us
  • Contact us
  • Where we are

Food marketing e Made in Italy: raccontare la tua azienda online per rimanere competitivo

24 aprile 2017

Gli e-commerce food sono una realtà in costante crescita, come dimostrato dai dati relativi alle vendite online nel 2016 e come confermano le previsioni di crescita del portale Statista: dagli attuali 331.2 milioni di US $ (circa 311 milioni di euro), nel 2021 il revenue del food in Italia dovrebbe raddoppiare, raggiungendo così quota 665.3 milioni di US $* (pari a circa 624 milioni di euro). Ma se da un lato abbiamo creato il nostro negozio online dedicato alla vendita di alimenti, condimenti, vini e bevande, dall’altro sorge spontanea una domanda: come farci conoscere e promuovere la nostra azienda sul web?

 

A livello globale il fattore Made in Italy rappresenta già di per sé un elemento distintivo nel mare di aziende del settore alimentare che tentano di farsi strada in un mercato sempre più competitivo e affollato. Ma basare una strategia di marketing online solo su questo elemento può non riuscire a garantire gli adeguati livelli di performance sul lungo periodo in termini di brand awareness. Quante aziende ci sono in Italia come la nostra, che fanno quello che facciamo noi e offrono i prodotti che offriamo noi?

Occorre fare un lavoro di autoanalisi per capire:

a) Qual è la nostra identità come azienda e cosa ci distingue dai nostri competitor

b) Come vogliamo raccontare questa identità e, di conseguenza, farci conoscere al grande pubblico

In questo senso il digital ci offre un’ottima opportunità per fare il punto sulla nostra azienda e sui nostri obiettivi aziendali in termini non solo di fatturato, ma anche di comunicazione, e capire così quali sono le unicità dei nostri prodotti – le materie prime? La provenienza certificata? Le tecniche di lavorazione tramandate da generazioni?

 

Questa è una sfida soprattutto per le piccole aziende produttrici nel settore alimentare, realtà dove spesso coesistono grande qualità e cura nella produzione e, allo stesso tempo, poca dimestichezza e una scarsa conoscenza non solo dei nuovi strumenti digitali per le aziende, ma anche dei nuovi consumatori e dei loro comportamenti d’acquisto.

La promozione online efficace del proprio brand e della propria produzione passa per l’elaborazione di una corretta strategia di digital marketing che lavori su più fronti: creazione di un sito, cura della comunicazione con il pubblico come la possibilità di lasciare recensioni, sezione blog news per comunicare novità ed eventi che ci riguardano, faq, attività di email marketing, ecc.

Anche la presenza sui social è imprescindibile per un’azienda del settore food: social network come Facebook e Instagram sono dei potenti strumenti di comunicazione che ci permettono di raccontarci e interagire in modo diretto con il pubblico e con i potenziali clienti, creando al tempo stesso una community di persone intorno al nostro brand.

E in ottica più commerciale, per farci trovare da potenziali clienti nella nostra zona ci viene in aiuto l’attività SEO geolocalizzata che ci permette di apparire tra i risultati di ricerca di coloro che effettuano una local search.

Tradizione e qualità sono sicuramente delle caratteristiche importanti da valorizzare che distinguono la produzione italiana nel mondo, ma che devono andare a braccetto con un utilizzo mirato del digital per rimanere al passo con le evoluzioni del mercato e con le esigenze degli acquirenti.

 

Cerchi dei suggerimenti utili per aprire il tuo food ecommerce? Qui trovi 5 buoni consigli!

 

 

Fonti:

*https://www.statista.com/outlook/253/141/food-beverages/italy#takeaway

Follow us on