• Call us
  • Contact us
  • Where we are

Dialogo con il cliente e presentazione del prodotto: il digital marketing per il settore Toys

05 giugno 2017

Poco meno di un mese fa si è svolta la seconda edizione di Toys Milano, kermesse b2b dedicata al mondo del giocattolo. Con 102 aziende espositrici e oltre 1.200 compratori da tutta Italia l’evento si conferma come una nuova realtà da tenere d’occhio per gli operatori del settore.

Gli argomenti affrontati nelle due giornate di incontri e workshop sono stati vari, dallo sviluppo del Normal Trade alle opportunità date dal digitale: web marketing ed e-commerce.

Secondo l’infografica sviluppata da NPD Group Retail TRacking Service Italy, società che monitora i punti vendita di iper e supermercati, toys specialist, dept&mixed store e online in Italia, le vendite online di giocattoli in Italia hanno registrato una crescita del 28% nel 2016, andando a costituire l’1,4% delle vendite totali del settore nel nostro paese.

 

Aprire un e-commerce di giocattoli deve partire dalla definizione degli obiettivi aziendali: aumentare i ricavi attraverso un nuovo canale di vendita? Utilizzare lo shop online per vendite di grossi quantitativi (stock selling)? La scelta di una determinata nicchia di mercato che porti a specializzarsi nella distribuzione di una tipologia di giocattolo, sembra essere una scelta vincente per acquisire visibilità tra i vari competitor già presenti sul mercato digitale.

Una volta definiti gli obiettivi della nostra presenza digitale potremo passare alla definizione di una strategia digitale mirata con la quale raggiungerli.

Attraverso una corretta strategia di digital marketing potremo accrescere la brand awareness, stimolare l’interesse intorno al nostro negozio online e creare un dialogo con i potenziali acquirenti che aiuti ad instaurare un rapporto di fiducia duraturo. Via libera quindi all’utilizzo dei social network per comunicare e creare dialogo con il pubblico, declinando lo stile comunicativo in base alla piattaforma utilizzata.

La presentazione dei prodotti gioca senz’altro un ruolo importante: deve essere accattivante, presentare il prodotto in modo ottimale fornendo tutte le informazioni utili.

La procedura d’acquisto deve essere semplice e permettere all’utente di concludere l’acquisto nel minor numero di passi possibile. Reso e contatti facili rappresentano un valore aggiunto che può conquistare la fiducia dei clienti.

Da non sottovalutare poi l’email marketing: mail di benvenuto al primo acquisto, mail di aggiornamento sullo stato dell’acquisto (presa in carico, spedizione, ecc) e una mail successiva al ricevimento dei prodotti per avere un riscontro sulla qualità del servizio fornito o riservare sconti speciali per acquisti successivi.

 

Costruire un e-commerce è solo il primo passo per vendere giocattoli online. È importante farsi trovare e comunicare coi propri clienti, utilizzando tutti gli strumenti che il digital marketing ci mette a disposizione.

 

 

Fonte:

*https://www.npdgroup.it/wps/portal/npd/it/novita/report-recenti/quick-look-the-italian-toy-market/

Follow us on