• Call us
  • Contact us
  • Where we are

Convertire nei canali digitali: non è magia è strategia

03 settembre 2018

Oramai la maggior parte delle aziende è rintracciabile online. Chi con un sito Web, o chi semplicemente con una scheda Google MyBusiness, è raggiungibile dagli Utenti. Come potenziare la presenza? Come aumentare gli utenti? Come misurare i risultati in termini di revenue? Con una strategia!

MM ONE Group offre una guida sulle azioni fondamentali per incrementare il proprio business.


Tutte le aziende, piccole o grandi che siano, hanno una presenza online: c’è chi copre la maggior parte dei canali, e chi si accontenta di una semplice scheda Google MyBusiness.

Ognuno ha una sua misura e, soprattutto nei primi passi che ha mosso sul web, ha esercitato l’arte dell’arrangiarsi.

Oggigiorno questo non è più sufficiente se dagli investimenti digitali ci si aspetta qualcosa. Ma cosa?
- Maggiore visibilità
- Acquisizione delle lead
- Nuovi Clienti
- Monitoraggio dei risultati

Sono solo alcuni esempi, perché di opportunità è pieno il web.


L’approccio di molte imprese è partire con delle attività operative nel mondo digitale, senza prima aver definito la propria strategia. Spesso il denominatore di queste realtà è la frase, recitata all’unisono, “abbiamo sempre fatto così!” perché, quando non si ha molta esperienza, si provano delle azioni e si sta a vedere che succede.
Questo metodo non è esattamente producente perché si incorre nel rischio di:
- Perdere tempo
- Perdere denaro
- Vanificare risultati

Seneca recitava “Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare”.
Il concetto di fondo è quindi sapere dove andare, con che mezzo, quando e con chi. Traduzione ed esempi nella lingua digitale:

- Quali sono i rischi, le opportunità e i trend?
- Quali sono gli elementi di differenziazione rispetto ai competitor?
- Quali sono le caratteristiche del nostro target?
- Quali sono le Best Practice di settore?


Capire e intercettare tutti questi elementi è la vera sfida.
Affidarsi a degli esperti, lasciando che la propria situazione venga osservata “da fuori”, darà delle valutazioni più oggettive su tre ambiti:
- Il valore del proprio prodotto, dei propri servizi, del proprio brand. Ovvero ciò che vi distingue dai competitor.
- L’organizzazione delle attività lavorative. Ovvero come migliorare la qualità e i tempi degli investimenti digitali, misurandoli.
- Le opportunità che il mercato riserva. Ovvero come osservare i trend e capire in che direzione si sta andando.

 

News 03.09

 

Tutti questi elementi son il punto di partenza per concepire una strategia digitale vincente senza sprechi e permettono di delineare gli obiettivi che un percorso di questo tipo deve sempre avere ben chiaro. L’operatività e il monitoraggio delle azioni digitali sono fasi successive che, senza un ottimo lavoro a monte, sarebbero poco efficaci e approssimative.

Se desideri approfondire questo tema, o sei curioso di capire come una strategia digitale può migliorare il tuo business, contattaci.

Follow us on